Ddos bitcoin

Un attacco DDoS ha colpito infocraft.it: chiesto riscatto in BTC

ddos bitcoin directory dei dati bitcoin

Contributor 23 Sep, Akamai e Fbi denunciano l'aumento degli attacchi distributed denial of service. Si accompagnano a onerosi riscatti in bitcoin Foto: Getty Images Akamai, azienda di servizi per la connettività statunitense, ha segnalato che è in corso il più alto picco di attacchi Ddos con riscatti in bitcoin.

ddos bitcoin bitfinex tradingview usd btc

Secondo il security alert diramato ad agosto da Akamai i responsabili principali di questo picco di attacchi Ddos sarebbero i gruppi di ddos bitcoin identificati con i nomi di Armada Collective, Cozy Bear, Fancy Bear e Lazarus Group.

Il riscatto chiesto dai cybercriminali si aggirerebbe attorno ai 10 bitcoin, che equivalgono a circa a mila dollari. Alcune richieste sono arrivate a sfiorare i 20 bitcoin, circa mila dollari.

ddos bitcoin prezzo dei futures btc

Queste richieste sono maggiori rispetto alle campagne del che in genere richiedevano tra 1 o 2 bitcoin. Già durante le prime fasi della pandemia da coronavirus Akamai aveva avuto a che fare con oltre 1.

ddos bitcoin come fare soldi per il commercio dei soldi bitcoin futures

Infatti, a differenza dei precedenti estorsori che prendevano spesso di mira i siti web pubblici, questi cybercriminali ddos bitcoin mirato ripetutamente infrastrutture backend, endpoint e server Dns. Questo spiegherebbe perché alcuni dei recenti attacchi Ddos hanno provocato gravi e prolungate interruzioni di servizio ai siti internet delle loro vittime Leggi anche.

Informazioni importanti